Ester Crocetta

“Una straripante energia. Trasmessa attraverso l’uso di colori forti ed intensi, comunque idonei ad esprimere l’intenso desidero di comunicazione.” 

Abundant energy, which is transmitted through the use of strong and intense colours, nevertheless ideal for expressing an intense desire to communicate.

Sono attratta dal “pensiero complesso” partendo dalla semplicità di forma, colore e soggetto. In CHICCHIRIA poultry – appunto pollame – la semplicità di un animale “accessorio”, in contrasto con la complessità dell’uovo, diventa lo stimolo per un mio percorso introspettivo, fluido e sproporzionato. Arrivo all’arte con forme e tecniche diverse – pittura, scultura, installazioni ecc. – per sensibilizzare le mie mani e la mia mente a concetti di vita, natura e “cibo animale”.

I am attracted to “complex thinking” starting from the simplicity of form, color and subject. In CHICCHIRIA poultry (precisely poultry), the simplicity of a an “accessory” animal, in contrast to the complexity egg, becomes the stimulus for my journey introspective, fluid and disproportionate. I come to art with different forms and techniques, (painting, sculpture, installations, etc.) to raise awareness my hands and my mind to projects of life, nature and “animal food”.

Chi è Ester Crocetta

Ester Crocetta, artista contemporanea, nasce a Loreto Aprutino e consegue la maturità al Liceo Artistico di Penne, Pescara. Da alcuni anni espone le sue opere a livello nazionale e internazionale.

Prime collettive

La sua prima collettiva avviene nel 1996 a Pescara. Nel 2007 riceve a Roma il Premio Medusa Aurea A.I.A.M.

Presenze internazionali

Nel 2009, per la prima mostra internazionale, presenta alcune opere a Berlino, Germania, e nel febbraio 2010, continua con una mostra personale a Pechino, in Cina, al World Art Museum, uno dei Musei più importanti della Capitale. Presenta nel 2013 una personale a Venezia, associata al circuito della Biennale, riprendendo poi, nel 2014, la partecipazione internazionale ad una fiera d’arte Contemporanea a Barcellona, nella Casa Batllò. Negli anni successivi lavora a contratto come estimatore d’arte per alcuni mandati con il Ministero della Giustizia di Pescara. Collabora con scrittori e case editrici per interventi editoriali e copertine di libri.

Premi nazionali

Sia nel 2018 che nel 2019 ha realizzato, su commissione, diverse sculture per il Premio Nazionale “Giuseppe Prisco” concernente lealtà, correttezza e simpatia sportiva.

Oggi

Attualmente è Art – Designer per diverse cantine vitivinicole abruzzesi con progetti artistici affini al settore del vino, che l’hanno portata nel Museo Italo – Americano di San Francisco, USA, in occasione di un prestigioso evento eno-culturale.

Ester Crocetta, contemporary artist, was born in Loreto Aprutino and graduated from the Liceo Artistico di Penne (Art School in Penne), in the Italian province of Pescara, Italy. For some years she have exhibited her works nationally and internationally.

First Ensemble

She produced her first ensemble in 1996 in Pescara. In 2007 she receive the Medusa Aurea A.I.A.M. in Rome.

Intenational exhibitions

At her first international exhibition in Berlin, Germany 2009, she exhibited some of her works, followed by a personal exhibition in Peking, China, in February 2010, at the World Art Museum – one of the most important museums in China’s capital city. Subsequently in 2013, she presented a personal exhibition in Venice, Italy, in association with the Biennale, followed by a fair in Contemporary Art held in the Casa Battlò, Barcelona 2014 which hosted participants from all over the world. In subsequent years she has been engaged in some projects as an art valuer by the Ministero della Giustizia (Minstry of Justice), Pescara. She works with writers and publishers regarding editorial matters and bookcovers.

national awards

In 2018 and 2019, she was commissioned to sculpt various pieces for the sporting National Award “Giuseppe Prisco” concerning loyalty, fairness and sportsmanship.

Now

Currently she is the Art Designer for various wineries in Abruzzo that are involved in art-related projects linked to the wine sector, such as the prestigious eno-cultural event in which she was involved at the Italo-American Museum in San Francisco, USA.

Progetti

Il fondamento del processo creativo è un miscuglio di storia e memoria personale. Ogni artista è in continua evoluzione emotiva. Ha un costante bisogno di trovare la forma migliore per potersi esprimere, prima di tutto con sé stesso, rispettando ogni volta i nuovi parametri imposti dalla sua crescita artistica.

Esposizioni personali e collettive selezionate

Rassegna stampa

Questo articolo ti è piaciuto? Dagli un voto a 5 stelle!