Energia Bianca, backstage d’artista

L’arte contemporanea di Ester Crocetta

Nel mondo dell’arte contemporanea, Ester Crocetta si racconta attraverso il libro “Energia Bianca, Backstage d’artista”. Una testimonianza, la sua, che ripercorre le tappe di un emozionante viaggio tra condizioni e sfide artistiche. E, dietro le quinte del proprio lavoro, è pronto ad allungarsi un appassionato dialogo scandito dallo stile giornalistico di Giuseppe Rendine. Il filo conduttore dell’opera è l’energia bianca, quella luce che, passando attraverso un prisma, riflette i vari colori e trasforma le emozioni dell’artista

Tempo di lettura stimato: 2 minuti
energia bianca ester crocetta

Oggi ho poca luce in studio e non accendo luci. La penombra è un’importante osservazione visiva. Mi sento sospesa a metà e mi diverto all’idea di questa caverna. Un giorno la luce e l’ombra, nati dalla stessa madre, hanno generato il bisogno vitale dell’arte. Il mondo è qui dentro e per fortuna sono ancora viva!

Ester Crocetta

L’idea del libro e l’Energia Bianca

L’idea ha preso forma attraverso l’amicizia con il giornalista Beppe Rendine, il quale mi ha proposto di mettere assieme un testo che andasse al di là di un catalogo d’arte condividendo un racconto coinvolgente sul backstage creativo. La speranza, quella che, da una fusione tra linguaggio visivo e scritto, si possa percepire una sorta di energia impalpabile. Libera e sincera.

La luce bianca dell’arte

Credo che l’arte può essere rappresentata proprio dalla luce bianca che, passando attraverso un prisma, finisce per riflettere i vari colori trasformando, in questo passaggio, le mie emozioni. L’arte è una sfida, sia per l’artista che per l’osservatore, una continua ricerca di comprensione e comunicazione reciproca.

Il rapporto con i colori e le emozioni

Nel capitolo “La nascita dei contrasti”, si parla dei primi esperimenti e della mia relazione con i colori, tra i quali amo soprattutto l’arancione e il blu che utilizzo per creare effetti dinamici. E penso che gli stessi colori possano riflettere il mio carattere e le emozioni che provo, diventando quasi una terapia o comunque una valvola di sfogo, specie nei momenti difficili.

Il senso della vita nelle opere

Come sintetizzato da Henry Miller: “L’arte non insegna niente, tranne il senso della vita”.

“Energia Bianca” è il racconto del senso della vita, evidenziato nelle mie opere che vanno ad esplorare una personalità versatile.

Il libro, che offre una singolare esperienza visiva e narrativa, è disponibile nelle librerie Edicolandia di Loreto Aprutino, Scacco Matto di Collecorvino e su Amazon a questo link https://amzn.eu/d/8EUH2a8

Buona lettura!
Ester

Nato a Chieti, laureato in Giurisprudenza e giornalista pubblicista. Dopo aver collaborato per anni con il quotidiano “Il Messaggero” e diverse riviste, scrive attualmente sulle pagine del quotidiano “Il Centro”. Tra i suoi interessi la letteratura contemporanea, il mondo dello spettacolo, dell’arte e dello sport. Ha pubblicato di recente, assieme a Emanuele Di Nardo, “Una città a canestro” - Storia e immagini di un’infinita passione”, racconto legato alla storia del basket teatino e, assieme a Franco Zappacosta, un libro dedicato al “Centenario della Chieti Calcio”.

Giuseppe Rendine
giuseppe rendine energia bianca ester crocetta
Ultimi articoli